Sei interessato ad acquistare questo corso per un'altra persona oppure per persone diverse? Clicca qui.

GESTIONE DELLA TERAPIA TRASFUSIONALE: DALL’IDENTIFICAZIONE DEL PAZIENTE ALLA GESTIONE DELLE REAZIONI AVVERSE

Associated Courses

37.00

Validità del corso dal 10/03/2021 al 10/03/2022

Informazioni aggiuntive

Tipologia Corso

Argomento

Durata

Crediti ECM

Caratteristiche

Audio

Descrizione

CODICE MINISTERIALE

316426

INTRODUZIONE
Il sangue è un vero e proprio farmaco salvavita, insostituibile in diverse condizioni patologiche quali malattie del sangue gravi incidenti, operazioni chirurgiche e trapianti d’organo. È una risorsa terapeutica limitata e deperibile che, accanto a vantaggi, comporta anche rischi limitati ma misurabili.

OBIETTIVO FORMATIVO DI INTERESSE NAZIONALE
Linee guida, protocolli, procedure.

ACQUISIZIONE COMPETENZE DI SISTEMA
Acquisire contenuti per la gestione delle terapia trasfusionale, in tutto il suo processo in riferimento alla normativa vigente. Saper applicare la procedura sulla corretta identificazione del paziente prima della trasfusione, durante e dopo il trattamento e riconoscere eventuali reazioni avverse. Aumentare la consapevolezza della cultura del dono e la sensibilizzazione al tema della gratuità.
Conoscere:

  • Normativa di riferimento
  • World Blood Donor Day: promuovere la cultura del dono
  • Il sistema Informativo dei Sistemi Trasfusionali (SISTRA)
  • Il Sistema di sicurezza: l’Emovigilanza
  • Programma di Patient Blood Management
  • Raccomandazione Ministeriale per la prevenzione della reazione trasfusionale da incompatibilità ABO
  • Sistemi gestionali informatici dei Servizi Trasfusionali
  • Attivazione protocollo di monitoraggio degli eventi sentinella
  • Responsabilità dell’acquisizione al consenso/dissenso al trattamento
  • Identificazione
  • La procedura di somministrazione degli emocomponenti
  • Monitoraggio del paziente durante e dopo la trasfusione
  • Comunicazione dell’avvenuta trasfusione
  • Eliminazione delle unità trasfuse e dei dispositivi di infusione
  • Effetti indesiderati gravi nei riceventi e errori trasfusionali
  • Riconoscimento e trattamento delle reazioni avverse alla trasfusione
  • Reazioni indesiderate gravi nei donatori
  • Comunicazione degli eventi avversi

Attestato ECM (Per le professioni previste da accreditamento)

Attestato di frequenza (Per le professioni non incluse nell’accreditamento)